Power of Love

POWER OF LOVE
Folk Rock
Folkest
catalogo: DF67-2007
Recensito su Suono n° 415 del 4-2008






Il chitarrista Alberto Grollo e il tastierista Pietro Brovazzo sono i leader di Power Of Love, un CD di brani originali e rivisitazioni che corona circa cinque anni di concerti in tutta Italia e in Europa. “Per anni abbiamo suonato brani irlandesi, scozzesi e della tradizione inglese ispirati al repertorio di Fairport Convention, Steeleye Span, John Renbourn e Traffic – dice Grollo – Non era nostra intenzione ricostruire esattamente i brani tradizionali e le canzoni dei gruppi-capiscuola del settore, ma arrangiarle in veste celtica senza dare importanza al fatto che, ad esempio, una John Barleycorn avesse un ritmo reggae e altri brani prendessero la strada del set up elettronico”. Il risultato è un raccolta di melodie, ritmi e sonorità decisamente legate alle tradizione celtica: da She Moved Through the Fair, Fog In the Highlands, Galettes Bretonnes e lo scioglilingua vocaleLike the Animals. Nelle session sono coinvolti artisti brasiliani e molti musicisti dell’area veneta-friulana da anni militanti nelle registrazioni dell’etichetta e nell’evento live del Folkest. Claudio Mazzer suona il tin whistle, il buzouki e le tablas, Giulio Venier le cornamuse, la viola e il violino, Eneas “Animesh” da Silva le percussioni e le parti vocali sono affidate a Valerio Berton. Power Of Love gira attorno a un riff suonato dalle cornamuse affidato alla fine del CD al canto innocente di una bambina. Tutto il resto è suoni, ballate e canzoni che uniscono le menti di due terre lontane dove il folk veneto si fonde con il “keltico” e si trasforma nel St. Davids Folkeltic Duo